Trend

Sanremo 2020: Pagella Finale

Ci eravamo lasciati con le pagelle della Terza Serata (dopo aver incredibilmente indovinato il vincitore già martedì). In questo articolo conclusivo, cercherò di mettere un po’ di ordine su quello che è stato sicuramente uno dei Festival di Sanremo più seguiti nella storia, anche e soprattutto, grazie alle centinaia di migliaia di interazioni sulle principali piattaforme social.

Pronti per l’ultimo viaggio insieme?

Sanremo 2020, la Pagella Finale (in ordine di classifica).

Diodato

C’è poco da fare: Sanremo è Sanremo e non è un posto per giovani. Lui decide di diventare vecchio e di plagiare in parte “Creep” dei Radiohead andando così a #sbocciare con le violiniste da 50Euro dell’orchestra. In generale la canzone non è male e lui, per carità, bravo è bravo.

Voto Finale: 6.5 (ma la prossima volta attento ai plagi)

Francesco Gabbani

Ragazzo ci sei andato vicino e non mi spiego il perché. Pettinato male, vestito peggio. Esattamente credo che voglia prendere il posto nei nostri cuori di Cesare Cremonini. Ma mi pare che Cremonini sia ancora vivo no?
#mimancalascimmia

Pinguini Tattici Nucleari

L’indie stava per vincere Sanremo e su Disagiowave le “pischelle” se stavano a sentì male. Una bella ventata di freschezza, di gioia immotivata e di colori sgargianti. Il testo e la musica mi hanno convinto pur non essendo un loro fan, epica la citazione a How I Meet Your Mother.

Tu eri Robin, poi hai trovato me. Pensavi che fossi il tuo Batman ma ero solo il tuo Ted

Voto: 7

Le Vibrazioni

Quelli che da sempre si definiscono gli “eredi dei Led Zeppelin”, ma che vanno a Sanremo con canzonette commerciali e si vestono davvero male. Da giovane però, vi ho voluti bene.

Voto: #coerenza

Piero Pelù

Qui il mio cuore è diviso a metà. Nel complesso Piero non ha sofferto il palco di Sanremo, è stato un gran leone in tutte le serate. Uno dei pochi ad essere davvero se stesso. Il problema è che NOI ci aspettiamo sempre il se stesso degli anni 80, ma invece..

Voto: ti voglio BENE PIERO. #litfibatornateinsieme

Tosca

Ho amato tantissimo quest’artista. Troppo dimenticata dall’industria musicale. Probabilmente la vincitrice morale di questo festival.

Tu sei l’unica messa a cui io sono andata

Voto: 8.5

Elodie

L’avevo detto nella prima pagella: lei ha già vinto tutto in radio. Il pezzo più radiofonico, più moderno e meglio strutturato per vendere di tutto il Festival. E vabbè cosa altro devo aggiungere, cosa ti aspetti di leggere? uhdsuhduhahudsa

Voto: 7,5

Achille Lauro

Odiato, bistrattato, chiacchierato, fischiato e poi applaudito. Ad Achille non interessa per niente la gara, ad Achille Lauro interessa la Performance. Ad Achille Lauro interessa comunicare qualcosa. Ti può piacere, ti può far ribrezzo, ti può far ridere o piangere. Ma in questo momento storico così vuoto di contenuti validi, Achille Lauro è una fantastica eccezione a cui va il mio più grande GRAZIE.

Voto: 10

Irene Grandi

La coppia Vasco – Curreri a sto giro toppa un po’. Più che la signora del Rock, mi sembra la zia stanca del Rock. Ho sempre voluto bene a Irene Grandi e al suo finto rock, ma non ha fatto un gran festival. Deluso soprattutto dagli outfit e dal fatto che, quando ascolti questa canzone, ti addormenti dopo i primi 20 secondi.

Voto: 6 politico a sto giro Irek.

Rancore

Per me vince il premio “Peggiore Outfit 2020”. Non si può “scendere” a Sanremo con il cappellino (non smetterò mai di ripeterlo). La canzone? Non c’è molto da dire: un plagio di un plagio di un pezzo di Salmo che plagia Caparezza.

Voto: 5

Queste erano le prime 10 posizioni e ho voluto più o meno fare una pseudo analisi più o meno lucida.
Da questo momento in poi, perché sono sadico e stanco, un # descriverà il Sanremo dell’artista.

Raphael Gualazzi: #signoredelladroga
Levante: #succhiavongole
Anastasio: #genoveffo
Alberto Urso: #dagrandevogliocantareneilvolo
Marco Masini: #hipsterprimadivoi
Paolo Jannacci: #sonounartistamanonriescoafarvelovedere
Rita Pavone: #ajajajajajajajajaj
Michele Zarrillo: #permehavintolui
Enrico Nigiotti: #ancoranonhocapitochiè
Giordana Angi: #ozappatornunsascordamamm
Elettra Lamborghini: #primotwerkdellastoriaasanremo
Junior Cally: #giulamaschera
Riki: #rikiepovveri

Menzione Speciale per:

BUGO E MORGAN: premo Brexit 2020.

Ps: AMADEUS SEMBRA PIPPO BAUDO, semplicemente PERFETTO!

Grazie a tutti è stato bellissimo e volevo ricordarvi che, io, noi, l’abbiamo detto martedì che:

#predict

About author

Content Creator, Social Media Manager, Blogger e Docente. Sono nato Freelance e morirò da Freelance!
    Ti può interessare
    Trend

    Abbiamo provato l'App Immuni: vale la pena scaricarla?

    NewsTrend

    Twitter in SmartWorking per Sempre: la rivoluzione dal web

    Trend

    YouTuber Italiani più Divertenti: la nostra lista

    NewsTrend

    Un Bad Trip nell'Analfabetismo Funzionale in Italia

    Hai domande da farci?
    Saremo felici di risponderti.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Leggi anche...
    Sanremo 2020: le Pagelle della Prima Serata