Trend

Sanremo 2021: pagelle terza serata

Bentornato/a su How to social!

Benvenuto/a Sanremo 2021: pagelle terza serata!

Prima di leggere quanto segue, come sempre, voglio ricordarvi delle cose!

Vi avviso sin da subito:

  • Non badate all’ortografia;
  • Non badate alla poca correttezza delle informazioni;
  • Non badate alla poca correttezza e basta;
  • Non badate nemmeno alle mie opinioni;

Parte la serata delle tribute band.

Noemi con Neffa – Prima di andare via

Una delle canzoni più belle degli ultimi 20 anni, rovinata dai tecnici di Sanremo.
Non si è capito una ciola, il mio cuore è a pezzi, sono Bridget Jones (leggila con l’intonazione di Achille Lauro).

Outfit & Performance: Noemi è una furia, anche se mi ritengo ancora offeso per l’assenza di zizze che non ha, bene in vista. Neffa: Neffa sta invecchiando male.
Voto: Noemi 8, il tutto 4.


Fulminacci con Valerio Lundini e Roy Paci – Penso positivo


Valerio Lundini è di quei personaggi che, strategicamente, fa finta di non sapere le cose. Poi, al momento giusto, piazza una mina come quella di stasera e Fulminacci che mi sta un po’ sulle pelotas, mi risulta pure simpatico.

#unadiapositivadiroypaci

Outfit & Performance: dopo Lundini, soltanto il vuoto. Pezzo eseguito più che bene, outfit niente di particolare, niente di estremo, ma la situazione non lo richiedeva.
Voto: 8

Francesco Renga con Casadilego – Una ragione in più


Ok, facciamo finta che non sto guardando quello che sto guardando?

E invece continuo a guardarlo, perché il dolore è importante nella vita di tutti noi.

#osterianumero1000

Outfit & Performance: volete sapere la cosa figa a livello di outfit? Che Renga tra i due è quello vestito peggio. L’interpretazione? Un vero disastro, ma la tipa non era quella incredibilmente brava di X-Factor? No ? Ah, no ok, di X Files.
Voto: 3


Extraliscio feat. Davide Toffolo con Peter Pichler – Medley Rosamunda



Non vedevo una festa de l’unità da almeno 10 anni, non ce la faccio, troppi ricordi.

Ho appena ordinato su Just Eat (che non mi paga per scrivere tutto ciò) vino scadente e panini azzimi con salsicce che profumano intensamente di cadavere, per ricordarmi di quando ero giovane e punkabbestia.

Outfit & Performance: la balera è l’unica avanguardia possibile nel 2021. Adoroh tutto. Ho appena visto una chitarra girare intorno “la uallera” di un tizio, sono commosso, ma anche io so fare l’elicottero, stai calmino.
Voto: 9,5

#elicottero


Fasma con Nesli – La fine


È SUCCESSO DINUOVOOOOOOO! Morgan non c’è, ma è come se ci fosse.

#tornamorgan

Grandi i tecnici di Sanremo che si sono rotti definitivamente di ascoltare così tanta musica orribile e hanno deciso di sabotare tutto e tutti.

Outfit & Performance: Outchè? Era meglio quando non funzionava il microfono. Però stonare con l’autotune è qualcosa a cui bisogna dare atto.
Voto: 1

Il fonico di Sanremo ora:

#crocifissoinsalamensa


Bugo feat. Pinguini Tattici Nucleari – Un’avventura



Outfit & Performance: Bugo si rifà (ahahahah) dell’outfit orribile di ieri sera, sfoderando un abito total red. La cafonata alla Coldplay, funziona a livello di arrangiamento, ma Bugo…Bugo è fuori contesto, anche con se stesso.
Voto: 6


Francesca Michielin e Fedez – Medley e allora felicità

NON POSSO GIUDICARE UNA CANZONE DI CALCUTTA. Ma il resto del Medley è incredibile e FEDEZ? Fino a questo momento ha distrutto tutti. Felicità PUNK? La preferisco così:


Outfit & Performance: Michielin è appena uscita dal Collegio (TI AMO CHIARA). Fedez ha anche le cuffie coordinate, non si mantiene.
Voto: 8


Irama – Cyrano

Alla parola Cyrano, mi è scattata un’unica immagine riguardo il grande, irreprensibile, IRAMA:

Irama che praticamente è un ritorno al futuro, vanno in onda sue cose registrate giorni fa.


Outfit & Performance: sembra uscito da un sexy shop di Pigalle, completamente in pelle, come se non ci fosse un domani, come se ci fossero ancora tanti animali da scuoiare.
Voto: 6 per la voce – 1 per la noia.


Maneskin con Manuel Agnelli – Amandoti


Date le circostanze e la canzone, ti prego Manuel:

#tipregomanuel


Outfit & Performance: sono riusciti a fallire laddove la Nannini era già riuscita benissimo facendo questa cover, ovvero, a fallire. Però in compenso, ho sentito una schitarrata vecchio stile come non la sentivo da 13 anni.
Voto: 6 politico, perché schifo non fanno, ma la cover è molto ma molto banale.

Random con The Kolors – Ragazzo fortunato


Non posso crederci: così come ieri sera, Random ha ridefinito il concetto di Frallione, stasera ha ulteriormente ridisegnato la sua figura in Frallione Fortunato.

Che poi è assurdo: Random ha la zeppola e ha fatto una canzone di Jovanotti: in pratica, ha fatto bodyshaming a se stesso.

#frallionefortunato

Outfit & Performance: Kolors ok, Frallione no. Hanno salutato le mamme in diretta? Non ci posso credere. Stash fa il tapping ed è subito 1983, ma non capisco Random perché. Perché????
Voto: 5


Willie Peyote con Samuele Bersani – Giudizi universali


Sta salendo assai l’Hype per questa performance.

Outfit & Performance: finalmente un po’ di sana e noiosa eleganza. Performance sobria, elegante, senza strafare, così come vuole questa incredibile canzone che invecchia sempre meglio (scusate, mi sta scendendo la lacrima).
Voto: 8 sei solo la copia di 1000 riassunti.


Orietta Berti con Le Deva – Io che amo solo te


Questa è una reunion delle Spice Girls

Outfit & Performance: performance scolastica da parte delle spice, ma molto precisa da parte di Orietta Berti, che mostra di saper davvero ancora cantare, a 134 anni.
Voto: 6,5

#chièlaspiceorietta?


Gio Evan con i cantanti di The Voice Senior – Gli anni


Outfit & Performance: fratello caro, ancora con sti bermuda? Non ti si può guardare.

Oh oh, è partita una trashata assurda: sembra la comunione di qualche lontana cugina (possibilmente in provincia di Caserta), dopo il sesto primo e il 35esimo barile di vino. Sono le 3 di notte e mancano ancora, nel rispettivo ordine: 3 primi misto terra e mare, 4 secondi di pesce, 4 secondi di carne, sorbetto al limone, macedonia di frutta esclusivamente fuori stagione, torta formato nuziale adibita a comunione, brindisi con spumante da panettone e infine, fagiolata nottura(leggi con intonazione Fantozzi).

hai visto anche tu quanto appena descritto, soltanto guardando questa foto?


Voto: 3setteaperdere


Ghemon con I Neri per Caso – Medley L’essere infinito (L.E.I.)


I mi dissocio per caso.

Per sentirsi dire un’altra volta noooooo!

Outfit & Performance: si può amare da morire, ma morire d’amore noooo. Medley perfetto, su “Acqua e Sapone” degli Stadio, sono letteralmente saltato dal divano. Ghemon, al momento, è il migliore di questo festival.
Voto: 10

La Rappresentante di Lista con Donatella Rettore – Splendido splendente



Che bella storia: finalmente, che bella storia. Versione super funky e la loro presenza sul palco è gigante.

Outfit & Performance: l’outfit continua a non convincermi per la Rappresentante di Lista, ma poi esce Donatella che non si mantiene. Io amo Donatella Rettore, la amo alla follia. Comunque performance super carica.
Voto: 8,5


Arisa con Michele Bravi – Quando



Outfit & Performance: terribilmente bravi entrambi, ma super scolastici. Che peccato Michele Bravi, merita molto più. Arisa è vestita come in una pubblicità OMNITEL del 2000, ma non è Megan Gale.
Voto: 7

Nel frattempo, esce il nuovo singolo di Nello Taver:

Achille Lauro ha appena spiegato agli italiani che il pop è una cosa seria e lo ascolto in religioso silenzio.

Madame – Prisencolinensinainciusol


Ci mancava un attimo di finta retorica da parte di una 18 enne: VOLETE IL MOMENTO BOOMER?

Ok: si stava meglio quando si stava meglio.

Outfit & Performance: outfit perfetto da professoressa Caprappal. La produzione è qualcosa di spettacolare, la presenza scenica è impeccabile e la sta interpretando davvero bene. Ma ripeto: l’arrangiamento è spettacolare.
Voto: 8,5

#ednasognoerotico.


Lo Stato Sociale con Francesco Pannofino ed Emanuela Fanelli – Non è per sempre



MARKETTA
Outfit & Performance: MARKETTA
Voto: MARKETTA

Annalisa con Federico Poggipollini – La musica è finita


Questa ragazza mi sta stupendo giorno dopo giorno ed è talmente brava, che ho ascoltato Poggipollini per la prima volta senza vomitare.
Outfit & Performance: ha fatto decisamente lo shampoo a tutta la Liguria. Outfite sexy, ma elegante, a dire la verità, non le si può dire nulla.
Voto: 7,5


Gaia con Lous and the Yakuza – Mi sono innamorato di te

#gaiaora



Outfit & Performance: ecco come si è presentata Gaia sul palco dell’Ariston. Performance poco rispettosa di quello che sta cantando e niente, mi volevo sparare la posa da ex giornalista fallito.
Voto: 6 stucchevole


Colapesce Dimartino – Povera Patria


POOR BATTIATO.

#battiatocheguardailfestival

Outfit & Performance: che pallllllle, performance sentita, ma abbastanza sbagliata. Molto vorrei, ma non posso. Outfit? Senza infamia e senza lode. L’ho detto: che palle, cazzo continui a leggere? Che palle è che palle no?
Voto: 6 per il coraggio.


Coma Cose con Alberto Radius e Mamakass – Il mio canto libero



Non so se è l’orario o tutta questa musica che sto ascoltando da tre giorni, ma le canzoni sembrano tutte uguali, pure quelle che non sono in gara:

effetto sanremo.


Outfit & Performance: e neanche stasera non abbiamo visto qualcosa che riguarda i Coma Cose, ma abbiamo potuto ammirare la parodia di loro stessi, eseguita da loro stessi (uà). Arrangiamento carino, esecuzione caruccia, performance totale, sufficiente. Però sufficiente è poco.
Voto: 6


Max Gazzè con Daniele Silvestri e la Magical Mistery Band – Del mondo


Sta succedendo davvero? I CSI a Sanremo?

#consorziosuonatoriindipendenti

Outfit & Performance: ho adorato tutto, dal modo di cantarla, all’arrangiamento. L’eleganza dei due non si discute e finalmente Max Gazzè fa qualcosa di realmente artistico (non come la minchiata della prima serata).
Voto: 8,5


Ermal Meta con Napoli Mandolin Orchestra – Caruso


So già che questa cosa mi farà piangere un fottio. Ciro non ti commuovere quando senti i mandolini, non farlo.

Outfit & Performance: tutto molto sentito ed eseguito bene, ma il NAPOLETANO, si studia. Ermal si esprime in napoletano, nello stesso modo in cui io, una sera in una discoteca di Berlino, provai ad approcciare con una tizia svedese: approccio alla cazzo di cane.
Voto: 7 Ermal, 1239 i mandolini

Malika Ayane – Insieme a te non ci sto più


Outfit & Performance: con la frangetta è davvero incantevole. La cover non mi è piaciuta fino in fondo, devo ammetterlo. Ma lei è lei, e deve vincere tutto, pure il super-enalotto.
Voto: 7


Aiello con Vegas Jones – Gianna



Il Sanremo di quest’uomo è più fallimentare della gestione di Gattuso sulla panchina del Napoli: non ha messo una sola scopa!


Outfit & Performance: vi dirò. la produzione è anche carina (attenzione carina eh), ma lui non si può sentire e Vegas Jones idem.
Voto: 4

Si conclude qui anche la serata delle tribute band! Vi è stato presentato: Sanremo 2021: le pagelle della terza serata.

Qui pagelle prima serata
Qui pagelle seconda serata

About author

Content Creator, Social Media Manager, Blogger e Docente. Sono nato Freelance e morirò da Freelance!
Ti può interessare
Trend

Sanremo 2021 : pagella finale

Trend

Sanremo 2021: pagelle seconda serata

Trend

Sanremo 2021: pagelle prima serata

NewsTrend

Trump bloccato dai Social: mossa giusta o "dittatura" social?

Hai domande da farci?
Saremo felici di risponderti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *