Trend

Coronavirus e 5G: il complotto finale

complòtto s. m. [dal fr. complot, di etimo incerto]. – Cospirazione, congiura, intrigo ai danni delle autorità costituite o (meno com., e solo in senso estens. e fig.) di persone private.

Questa è la definizione del vocabolario Treccani di “Complotto”.

Non si dovrebbe iniziare mai un articolo con una citazione, ma è bene capire le cose dalle fondamenta.

In questi giorni di quarantena, ci sono momenti così noiosi in cui proprio non resisti alla tentazione.

A quale tentazione?

A quella di accettare l’invito in un gruppo Facebook dal nome: NO AL 5G!

Da quel preciso istante la mia vita è cambiata radicalmente. Io ero completamente all’oscuro della correlazione tra 5G e Coronavirus e voglio fare ammenda dei miei peccati perché non avevo capito nulla.

Ma ora, come direbbe il più splendido dei John Belushi:

ho visto la luce!

Starai pensando che sono pazzo, o forse stai capendo che questo è un viaggio senza ritorno in una delle pagine più oscure e trash della storia italiana (e purtroppo mondiale).

Sto per spiegarti finalmente e nel dettaglio, qual è la teoria di fondo a cui credono le persone che professano questo nuovo credo: NO AL 5G!

ps: fermati qui se hai una strana sensazione di vergogna quando vedi qualcuno che dice cose imbarazzanti tipo quando eri bambino e ti imbarazzava vedere scene di sesso nei film seduto vicino ai tuoi genitori e coprivi il rumore dei gemiti con degli starnuti.

Coronavirus e 5G: la teoria di Steiner

Il nostro viaggio parte dal 1918 e dall’Influenza Spagnola.

Per fare un breve recap: l’Influenza Spagnola è stata una pandemia influenzale che ha causato dai 50 ai 100 milioni di morti nel giro di appena due anni.

Ed è qui che entra in gioco Rudolf Steiner: un “esoterista e teosofo” austriaco che il movimento “No al 5G” ha adottato come riferimento spirituale e scientifico.

Cosa c’entra Stainer con l’Influenza Spagnola, il Coronavirus e il 5G?

Secondo l’esoterista e teosofo austriaco, i morti per l’Influenza Spagnola, non sono morti per l’influenza, ma per via DELLE ONDE RADIO.

Secondo Steiner non era possibile che un virus si sia diffuso così velocemente da una parte all’altra del globo.

La colpa è delle “radiazioni”, perché nel 1917 e per la prima volta, il globo fu coperto dalle onde radio.

Cosa c’entra questo con le morti?

Le persone, secondo questa teoria, non erano “pronte” o “adeguate” a convivere e sopportare tali onde e quindi, gran parte della popolazione, è deceduta perché il corpo umano non poteva sopportare le frequenze. Con il passare del tempo l’uomo si è adeguato al quantitativo di onde radio grazie allo spirito di adattamento e di evoluzione della nostra specie.

Cambia lo scenario, ma non il concetto: Seconda Guerra Mondiale

Seconda Guerra Mondiale: installazione dei radar anti-aereo in giro per il mondo e le persone non sono “vaccinate” per sopportare un quantitativo diverso di onde radio e un’altra pandemia colpisce il globo (chiedo scusa, ma non ho idea di quale pandemia si parli in questo caso e se la Seconda Guerra Mondiale può essere ascritta come pandemia).

1968: l’infuenza di Honk Kong

Un nuovo cambio di tecnologia:

“satelliti, satelliti in tutto il mondo!”.

Secondo il movimento “No al 5G” anche i satelliti avrebbero influito allo sviluppo di un’altra nota pandemia: l’Influenza di Hong Kong.

Quei satelliti malvagi avrebbero iniziato a irradiare il globo di onde radio coprendo tutto il mondo. L’uomo non era di certo abituato a quella mole di radiazioni e parte della popolazione è deceduta.

Citando un video che gira su YouTube (ma che non vi posterò mai), anche in questo caso:

Nessuno è Morto per Nessuna Influenza!

Intrigante vero?

La Teoria di Thomas Cowan il medico olistico

Ma veniamo ai nostri giorni.

Cosa sta succedendo oggi?

I più sprovveduti di voi forse penseranno che un virus che ha fatto un “salto” da animale a uomo (come tutti i virus della storia), stia bloccando tutto il mondo in un lockdown senza precedenti, causando milioni di morti, il blocco dell’economia e, almeno per il momento, la fine delle nostre abitudini per come le conosciamo.

SIETE COMPLETAMENTE FUORI STRADA!

Lo ammetto, anche io ero completamente fuori strada, ma ora “ho visto la luce”.

A questo punto entra in gioco Il dottor Thomas Cowan, medico olistico, “esperto di medicina antroposofica” con la sua teoria ricca di poesia:

il virus non si trasmette neanche! Durante le pandemie hanno provato a infettare diverse persone per vedere se il virus era trasmissibile in qualche modo e, provando a infettare una persona “sana” con una “persona non sana”, il risultato era UNA TOTALE ASSENZA DI INFEZIONE.

Tutto questo perché?

Perché anche in questo caso il problema non era (e non è) il Virus (che manco esiste), ma le onde che cambiano le frequenze del corpo umano facendolo ammalare.

Coronavirus, 5G, Elon Musk

Se hai seguito il ragionamento avrai di sicuro capito che la causa di tutto quello che ci sta capitando è il 5G!

Perché il 5G?

Perché sempre più ripetitori di questa “nuova e inquietante” tecnologia vengono installati nel mondo anche (e soprattutto) per colpa di Elon Musk.

Ed io che pensavo che Elon Musk fosse uno dei personaggi più brillanti degli ultimi anni che spende miliardi di dollari che potrebbe tranquillamente godersi, per mandare l’uomo su Marte.

Che stupido sono stato.

Tornando alla teoria:

indovina un po’ in quale città si è avuta per prima una copertura totale di 5G nel mondo secondo i complottisti del movimento?

WUHAN! Laddove tutto ha avuto inizio.

(che poi Wuhan non è una città, ma una specie di regione gigantesca, ma come possiamo noi contraddire il famoso medico olistico Thomas Cowan e i suoi seguaci?).

Il succo del discorso complottista è dunque questo:

stanno facendo dei test (i potenti del mondo, il nuovo ordine mondiale ed Elon Musk), irradiando l’essere umano con questa nuova tecnologia. I più deboli muoiono, chi sopravvive invece avrà “il vaccino” per poter vivere in un mondo con il 5G.

Ma perché i più deboli muoiono secondo questa teoria?

Perché nel nostro corpo abbiamo un grande quantitativo di metallo, dovuto alle medicine che contengono un grandissimo quantitativo di metallo.

Le frequenze del 5G REAGISCONO CON IL METALLO!

Ma non solo: respiriamo aria con all’interno tanto metallo, nei vaccini c’è il metallo, nel cibo che mangiamo c’è il metallo e cosa succede quando le onde del 5G colpiscono il nostro corpo?

Le nostre frequenze cambiano e noi moriamo!

Non avendo parole adatte, pur essendo un copywriter, per chiudere questo incredibile viaggio, mi affido come ho fatto all’inizio a una delle citazioni più belle del cinema:

ps: ora hai anche tu un articolo da mandare a tuoi zii e cugini complottisti su Whatsapp!

About author

Content Creator, Social Media Manager, Blogger e Docente. Sono nato Freelance e morirò da Freelance!
    Ti può interessare
    Trend

    Abbiamo provato l'App Immuni: vale la pena scaricarla?

    NewsTrend

    Twitter in SmartWorking per Sempre: la rivoluzione dal web

    Trend

    YouTuber Italiani più Divertenti: la nostra lista

    NewsTrend

    Un Bad Trip nell'Analfabetismo Funzionale in Italia

    Hai domande da farci?
    Saremo felici di risponderti.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *