MarketingPartnership

Tik Tok Pills: intervista ai creatori del primo portale italiano su Tik Tok

Bentornato su How to Social!

Oggi ti proponiamo un’intervista con i creatori di Tik Tok Pills, il primo portale italiano interamente dedicato a Tik Tok!

Abbiamo intervistato i due Founder, Mattia e Francesco, per capire l’obiettivo di questo progetto che si colloca come una novità assoluta nel panorama italiano!

Fatta questa doverosa premessa:

DENTRO CON L’INTERVISTA A TIK TOK PILLS!

Ciao Ragazzi! Sembra una domanda banale, ma perché avete deciso di focalizzarvi proprio su Tik Tok?

Ciao a tutti e grazie per l’opportunità. Sono Mattia co-founder di TikTok Pills e risponderò alle prime 3 domande di questa intervista.
Il motivo principale per cui abbiamo deciso di focalizzarci su TikTok è dipeso dal fatto che volevamo essere tra i primi a parlare di questo nuovo social network in Italia.

L’obiettivo era quello di sfruttare il fattore novità e crearci da subito uno spazio all’interno delle Serp di Google. La scelta di strutturare un sito verticale, totalmente dedicato ad analizzare le varie funzionalità del social, è stata una logica conseguenza.

L’idea è nata verso la fine del 2019 – inizi 2020 prendendo spunto dai trends del mercato americano inerente l’utilizzo dei Social Media. Leggendo i numeri di TikTok ho avuto la sensazione che potesse essere uno strumento destinato a durare nel tempo e non un
semplice mordi e fuggi, come spesso accade con il fenomeno dei social media. Al momento, tale impressione sembra essere confermata anche dai numeri europei.

Quali sono le domande che i vostri lettori vi fanno più spesso su Tik Tok?


Le principali domande che riceviamo dai nostri utenti riguardano l’utilizzo di TikTok e le sue varie funzionalità. Solitamente utilizziamo i loro quesiti per scrivere i tutorial e spiegare come fare cose più o meno semplici in TikTok.

Tik Tok ha la fama di essere di un social per bambini, ma per me ad esempio non è così. Come si fa a smentire questa reputazione?


A mio modo di vedere per smentire questa reputazione, basterebbe provare ad utilizzare TikTok senza pregiudizi. Sono certo che, anche l’utente più dubbioso, potrebbe rimanere stupito dal numero e dalla qualità delle risorse presenti in TikTok.

È innegabile che TikTok possieda un lato giocoso e scherzoso che abbia fatto innamorare un target di utenti di età medio-bassa, ma ad oggi la fascia media di utenti sta nettamente salendo.  Si vedono sempre più giovani famiglie per esempio, oltre che brand e business legati al mondo dell’istruzione che utilizzano TikTok per entrare in contatto con persone che altrimenti non sarebbero state raggiungibili in alcun modo. 
Ritengo che potrebbero esserci grandi opportunità per la nicchia degli universitari e ricercatori, che abbiano voglia di mettersi in gioco e spiegare cose apparentemente difficili attraverso video veloci e di grande impatto.

Approfitto di questa opportunità per lanciare una piccola sfida. Provate a creare un profilo In TikTok, cercate argomenti di vostro interesse e navigate all’interno del social per almeno un paio d’ore. Fatemi sapere come è andata e se la vostra opinione è sempre la stessa.
Personalmente dubito 🙂

Perché un adulto dovrebbe utilizzare TikTok?


A questa domanda e alle prossime due rispondo io! Mi chiamo Francesco Corvino e sono l’altro founder di TikTok Pills. Insieme a Mattia, in questi mesi, sto provando a dare i miei consigli per migliorare la conoscenza legata al social medium, soprattutto riguardante la potenzialità di marketing della piattaforma.

Alla domanda ti rispondo con un’altra: perché NO?

Anche Instagram all’inizio aveva la fama di essere un social per adolescenti e oggi invece è utilizzato con successo anche dalle persone più mature.
Alla base vi è sempre la prerogativa: perché utilizzare TikTok? Con quale scopo? Strutturando bene il proprio profilo, decidendo tematica e che stile dare al proprio canale, credo che anche gli adulti possano utilizzare con successo TikTok, come in realtà sta già accadendo, soprattutto nel mondo dei VIP.

Quali sono i vostri profili preferiti su TikTok?

A me personalmente piace molto lo stile di Charli D’Amelio, che poi si è rivelata un vero crack in piattaforma, divenendo la più seguita al mondo. Questo perché, al di là delle sue doti “ballerine”, è riuscita a infondere quell’aura di creatività e autenticità che tanto piace sui social. Poi personalmente mi piace molto lo stile e il tipo di post di @Mauxleh, un pilota neozelandese che si diverte a postare i suoi video mentre si trova in volo in tantissimi posti e luoghi incantevoli.

Sembra quasi essere con lui in quei momenti ed è un tipo di post inusuale da vedere sui social. Consiglio davvero di seguirlo. Rimanendo sempre a tema viaggi consiglio infine l’italiano Davide Tomei (@davidetomei) che si riprende mentre si paracaduta in diversi luoghi o fa sport estremi.

Dateci 3 consigli per avere successo su TikTok! 

I miei personali consigli sono:

  • Studiare bene tutti quelli che sono gli effetti e le features utilizzabili sul proprio canale;
  • Sviluppare un proprio calendario editoriale e postare con regolarità in piattaforma, seguendo il proprio stile;
  • Essere autentici e creativi;

Ringraziamo di cuore i ragazzi di Tik Tok Pills per questa interessante intervista!

Ecco il link per seguirli:
https://www.tiktokpills.com

About author

Content Creator, Social Media Manager, Blogger e Docente. Sono nato Freelance e morirò da Freelance!
    Ti può interessare
    Marketing

    Quanto si Guadagna con le Visualizzazioni di YouTube?

    MarketingTrend

    I Migliori Browser per navigare sul Web

    Marketing

    Che cosa sono le AMP: Accelerated Mobile Page

    MarketingTrend

    Ecco quali sono i Trend grafici del 2020

    Hai domande da farci?
    Saremo felici di risponderti.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *