SocialTutorial & Tricks

Perdere Follower su Instagram: perché il numero scende?

Bentornato su How to Social!

In questo articolo cercherò di spiegarti come non perdere follower su Instagram e il motivo per cui si sta verificando su più profili, un calo notevole dei seguaci.

Prima di entrare nel dettaglio, ti lascio alcuni tutorial sulla piattaforma social più utilizzata al mondo che spero possano esserti utili:

Se stai perdendo follower su Instagram, giorno dopo giorno e non ti capaciti dei tuoi numeri in calo, leggi attentamente quanto segue.

Perdere Follower su Instagram per colpa dei tuoi Contenuti


Come oramai tutti sanno, il contenuto è quello che conta. Certo, guardando determinati profili a volte proprio non si direbbe, ma in linea generale la regola numero uno dei social è quella di postare contenuti di qualità, originali e con uno stile ben definito.

Ma, c’è sempre un ma.

Focalizzarsi esclusivamente su un solo tipo di contenuto può risultare ripetitivo e noioso, tanto da far cambiare idea a qualcuno dei tuoi follower.

Curare un profilo Instagram (o social in generale) è come curare un piccolo orto: va bene la routine, vanno bene le regole, ma a volte bisogna modificare delle piccole cose e fare dei test per trovare la strada giusta.

Come devi comportarti se inizi a perdere follower su Instagram per via dei tuoi contenuti?

  1. Non farti prendere dal panico: ricordati che avrai più probabilità di avere successo su Instagram con un profilo verticale (ovvero con una sola area di competenza o comunque una coerenza dei contenuti). Ti faccio un esempio: se il tuo settore è il Travel, ha senso ritagliare uno spazio per il Food con i piatti che assaggerai durante i tuoi viaggi. Ma se per prendere qualche like in più posti foto di gattini o dei meme? Beh il quel caso, sappi che potresti gettare al vento tutto il lavoro che hai fatto.

  2. Pensa a delle nuove rubriche: cerca ispirazione in giro ad esempio! E no, non ti sto dicendo di rubare le idee altrui, ma di capire quali sono i tasti giusti da toccare per avere successo. La bellezza di questa piattaforma è quella di poter vedere nel dettaglio come si comportano gli altri (attenzione però a non stalkerare nessuno) e di fare propri alcuni meccanismi (orari di pubblicazione, numero di storie, tipo di storie, tipo di sondaggi, filtri, e così via).

  3. Resta sempre te stesso: questo perché su Instagram, così come nella vita, se c’è un trucco, la gente se ne accorge!

Instagram rimuove i Follower


Veniamo al secondo punto: potresti perdere follower su Instagram, proprio perché la piattaforma li rimuove.

Ormai è risaputo che i maggiori social network hanno iniziato una guerra spietata contro profili fake e contro chi non rispetta le regole di utilizzo.

Questi fattori molti spesso portano a una cancellazione massiva di profili. Per questo motivo potresti ritrovarti con molti follower in meno e in questo caso non c’è davvero nulla da fare.

Hai comprato dei Follower


Mi dispiace dirtelo, ma in questo caso è solo colpa tua!

Se sei ancora convinto che comprare follower su Instagram sia la strada per il successo, in questo articolo troverai almeno 10 buone ragioni per smetterla di farlo.

Tra le altre cose, l’acquisto di follower fa perdere qualità al tuo profilo e anche dopo svariati mesi, potresti non ottenere più i risultati di prima. Sarai come “marchiato” dalla piattaforma e a quel punto, probabilmente, dovrai iniziare tutto da capo.

Follow/Unfollow (ovviamente manuale)


Tanto odiato, tanto bistrattato, ma nessuno (io compreso) è, o è stato, immune da questa pratica.

Il follow/unfollow se fatto bene (e ci tengo a precisare, MANUALMENTE), risulta essere la migliore strategia (insieme alla pubblicazioni di contenuti di qualità) per far crescere il proprio profilo.

Perché allora potresti perdere follower su Instagram anche in questo modo?

Semplice, il follow/unfollow può funzionare fino ad un certo punto, ma se il tuo profilo non inizierà a crescere in maniera del tutto organica, potresti ritrovarti molti unfollow e perdere seguaci da un giorno all’altro.

Lavora sulla tua base!


L’ultimo consiglio che sento di darti è questo: a volte è meglio lavorare sulla propria base di follower, più che cercare di ampliarla.

Il motivo è semplice ed è sempre lo stesso: a cosa servono i numeri senza i risultati?

A cosa serve avere 10k follower, se i tuoi post prendono 80 like e le tue storie vengono visualizzate da 100 persone?

Lavora sulla tua base di follower e fidelizza il tuo pubblico in modo tale da rendere partecipi anche loro di una tua eventuale crescita, perché un follower fidelizzato, resterà con te (molto probabilmente) anche dopo la crescita del tuo profilo.

About author

Content Creator, Social Media Manager, Blogger e Docente. Sono nato Freelance e morirò da Freelance!
    Ti può interessare
    NewsSocial

    Instagram Sfida Tik Tok: questa volta sul serio con i Reels

    Tutorial & Tricks

    Come Fissare un Commento in Alto su Instagram

    Tutorial & Tricks

    Come Avviare un Canale YouTube: i nostri consigli

    Tutorial & Tricks

    Come programmare Post Instagram da Smartphone

    Hai domande da farci?
    Saremo felici di risponderti.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *