Tutorial & Tricks

Come Avviare un Canale YouTube: i nostri consigli

Bentornato su How to Social!

In questo focus ti daremo alcuni semplici consigli per avviare un canale YouTube.

Come ormai saprai, quello dello youtuber è un lavoro a tutti gli effetti e nulla deve essere lasciato al caso. Io e Mr Spartapraga (che su YouTube ci lavora con il progetto Fius Gamer) abbiamo deciso di racchiudere in questo breve approfondimento, quelle che sono le basi per avviare un canale YouTube di successo.

Ma ora basta con l’introduzione e DENTRO CON IL TUTORIAL.

Ultima premessa: se ancora non sai come aprire un canale YouTube, clicca qui per il nostro tutorial.

Pubblica video brevi e crea delle Playlist


Questa non può essere neanche definita una regola, ormai è la prassi!

La spiegazione è semplice: se vuoi aprire un canale YouTube di successo, un aspetto molto importante riguarda la costanza.

Producendo dei video non troppo lunghi, avrai il vantaggio di poter avere una maggiore costanza nella pubblicazione, oltre ad una maggiore attenzione da parte degli utenti.

Pensaci bene: quando trovi un contenuto su YouTube di un canale che non conosci di 15 o 20 minuti, sei invogliato a vederlo?

Ovviamente, la risposta può essere si, se l’argomento di interessa, ma è ormai noto che la soglia di attenzione, specialmente se un canale è sconosciuto, è molto più bassa rispetto ai canali più famosi.

ATTENZIONE: questo non vuol dire limitare quello che vuoi dire o vuoi proporre, ma se vuoi avviare un canale YouTube di successo, dovrai prendere in considerazione l’idea di fare, almeno all’inizio, video brevi e diretti.

Una volta pubblicato un buon numero di video, un’ottima soluzione è quella di dividerli per argomento creando delle comode playlist, anche per dare un volto ordinato al tuo canale.

Cura la descrizione dei video: link iscrizione e stringa SML


Questo è uno di quei trick che nessuno ti dirà mai!

Scherzi a parte, inserendo un piccolo codice alla fine della tua url, avrai la possibilità di far apparire un pop-up di conferma di iscrizione al canale.

La procedura è molto semplice, copia il link del tuo canale YouTube e aggiungi alla fine “?sub_confirmation=1”.

Il risultato?

Se clicchi su questo link lo scoprirai (abbiamo utilizzato il canale YouTube di un nostro cliente).

L’altro aspetto da curare è quello delle descrizioni di ogni video!

Il nostro consiglio è quello di preparare un testo da copia-incollare con tutti i link ai canali social o ai contenuti importanti.

Sempre prendendo ad esempio il nostro cliente:

Come puoi vedere, oltre alla descrizione del video, sono presenti tutti i link importanti. Questa operazione è importante farla per TUTTI I VIDEO che pubblicherai.

Aggiungi sempre CTA anche all’interno del montaggio


Che cos’è una CTA?

Dall’inglese: CALL TO ACTION (ovvero invito all’azione).

Quali sono gli inviti all’azione più comuni? “Iscriviti al Canale”, “Attiva la Campanella”, “Lascia un Mi Piace”.

Ma il nostro consiglio, oltre questo, è un altro.

Cerca di inserire nei tuoi contenuti video, un motivo per creare interazione con chi guarda il video. Prova a “interrogare” i tuoi utenti, lasciando domande e invitando a lasciare opinioni e commenti.

Come su tutte le piattaforma social, senza interazione, non può esistere alcuna crescita!

Quando carichi un video su YouTube, hai a disposizione una tab nella piattaforma che si chiama “Schermata Finale”. In questa tab, puoi inserire, al minuto che preferisci, alcune CTA visuali come “Iscriviti al canale” o “Visualizza l’ultimo video”.

L’operazione è molto semplice e intuitiva e siamo sicuri che riuscirai a capire in modo autonomo come funziona!

in alto a sinistra il blocco iscriviti, in alto a destra il blocco dei video consigliati.

Spamma in modo intelligente canale e contenuti nelle community interessate


Argomento molto delicato è lo “spam”, ovvero fare copia e incolla dei tuoi contenuti sulle varie piattaforme social.

Siamo nel 2020, e fare copia e incolla selvaggio, ovunque, senza alcun criterio, non funziona (se mai ha funzionato).

Qual è la soluzione?

Anche in questo caso, bisogna scegliere con molta pazienza i “luoghi” in cui spammare i propri contenuti. Puoi servirti dei tanti gruppi su Facebook (ormai ne esistono per qualsiasi argomento), oppure lasciare commenti sotto altri video YouTube, ma ricorda:

NON ESSERE MAI INVASIVO!

Cerca sempre di offrire qualcosa e non di “obbligare” le persone a guardare i tuoi video.

In poche parole? Portali dalla tua parte, senza farglielo capire.

Monitora costantemente i canali e gli influencer ai quali ti ispiri


Non si tratta di copiare o di rubare i contenuti altrui!

Sei alla prime armi? Devi avviare un canale YouTube? Da qualche parte dovrai pure cominciare! E quale miglior modo di iniziare se non entrare in qualche video correlato di un canale più grande?

Come detto prima, non si tratta di copiare i contenuti altrui, ma di ispirarsi a chi ha già successo, senza mai dimenticarsi che aprire un canale YouTube, significa cercare la propria strada e il proprio linguaggio.

Scopri quali sono le tendenze e allineati ad esse senza ovviamente snaturare il tuo modo di essere o il tuo argomento principale.

Ultimo consiglio che ti sentiamo di darti è quello di avere pazienza e di avere un progetto!

Se ancora non ti senti pronto ad avviare un canale su YouTube, se non hai cose da dire, se pensi di non avere i mezzi necessari, non iniziare, ma utilizza il tuo tempo per progettare e programmare la tua strategia d’azione.

Come capire se sei pronto? Leggi il nostro articolo sull’argomento!

About author

Content Creator, Social Media Manager, Blogger e Docente. Sono nato Freelance e morirò da Freelance!
    Ti può interessare
    SocialTutorial & Tricks

    Perdere Follower su Instagram: perché il numero scende?

    Tutorial & Tricks

    Come Fissare un Commento in Alto su Instagram

    Tutorial & Tricks

    Come programmare Post Instagram da Smartphone

    Tutorial & Tricks

    Sei davvero pronto ad Aprire un Canale YouTube?

    Hai domande da farci?
    Saremo felici di risponderti.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *